Società

Russel Crowe sceglie Tropea tra le sue mete italiane

“Quando vengo in Italia mi sento sempre a casa mia; che sia Tropea, Napoli, Roma o Milano”.

Russel Crowe

Stiamo parlando del Premio Oscar Russell Crowe, l’attore che ha sbaragliato al Kodak Theatre di Los Angeles, vincendo la famosissima statuetta d’oro ambita dai più grandi attori del mondo, con il film “Il Gladiatore”. Crowe venuto in Italia qualche tempo fa, in occasione del Festival cinematografico di Cannes, per promuovere il suo ultimo film Robin Hood ha, con la sua dichiarazione, lasciato i tropeani a bocca aperta. In paese infatti, quasi nessuno sapeva di questo turista eccellente che tanto apprezza le bellezze e l’ospitalità del luogo.
Per non lasciare niente in sospeso e per dare risposta alla curiosità di molti, ecco una delle foto del famoso attore scattata a Tropea. L’anno è il 1991 e ritrae l’attore australiano in compagnia di un’altra attrice molto talentuosa che risponde al nome di Jennifer Beals, più conosciuta come Alex Owens, protagonista del film musicale Flashdance del 1983 diretto da Adrian Lyne, tanto amato da molti giovanissimi dell’epoca. I due, seduti al tavolino di un bar della cittadina “L’incontro”, attività chiusa da tempo, si fanno immortalare con un ragazzo tropeano, Nicola Euticchio, il quale insieme ad un altro giovane Peppe Teramo, per venti giorni hanno accompagnato gli attori in giro alla scoperta del nostro territorio. Crowe e la Beals erano stati ingaggiati per girare un film a Tropea che per ragioni economiche e di Produzione, poi, non fu mai ultimato. Gli artisti, ospitati presso la struttura alberghiera “Hotel Rocca Nettuno”, si sono rilevate persone molto alla mano, così come racconta Nicola: “La sera andavamo in giro per le vie del paese, Russell apprezzava molto le bellezze naturali e le caratteristiche del centro storico. Non perdeva occasione per mostrare la sua passione per la musica, ogni volta che vedeva una chitarra ci si buttava a capofitto, abbiamo pure cantato in qualche locale dove andavamo a cenare”. Nicola è molto timido ma, continua a raccontare i suoi ricordi: “Jennifer la ricordo molto bella, semplice con un viso acqua e sapone, molto carina ed affabile nei modi. Crowe, l’anno seguente, mi ha inviato le foto del nostro incontro, delle magliette e una copia del suo primo film girato in Europa “Niziskin del 1992”. Nicola conserva un bellissimo ricordo, oggi quasi incredulo di aver conosciuto una Star internazionale come Russell il Gladiatore, felice, soprattutto, di aver vissuto un’amicizia sincera con due persone “belle” più che con due vip.

Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *